Collaborazione e promozione per le pari opportunità

FAFTPlus 60 anni!

Abbiamo festeggiato con molta emozione i primi 60 anni , sabato 30 settembre 2017 a Stabio al Ristorante Montalbano, insieme a care amiche e cari amici.

I sorrisi erano più di 80, l’ospite più piccolo solo 8 settimane, la più matura oltre 90 anni e per la maggior parte della sua vita non ha potuto votare.

Potete appassionarvi ai nostri nuovi progetti, alle consolidate attività (20 anni di consultorio!) e farvi un’idea, in generale, dell’impegno per le questioni femminili.

Frattanto un antipasto di quella che é stata una magnifica cena, che aiuta anche a digerire qualche boccone amaro… ancora tanto cammino sulla strada della parità, perché noi donne siamo diverse, certo, ma vogliamo pari diritti.

Attività e progetti

Consultorio giuridico Donna&lavoro

 

Il Consultorio giuridico Donna&lavoro offre consulenza legale a tutte le donne attive professionalmete che riscontrano problemi in ambito lavorativo. Nato nel 1997 su iniziativa della federazione, oggi il comitato FAFTPlus sta svolgendo un importante lavoro per mantenere e salvaguardare questo servizio.

Forum 54 Donne Elettrici

 

Il Forum 54 Donne Elettrici promuove processi di riflessione e dialogo allo scopo di dare forma a nuovi spazi di cittadinanza femminile attiva. Ha elaborato una Agenda Politica che raccoglie proposte negli ambiti delle pari opportunità, del lavoro e della conciliazione.

Progetto professioni femminili

 

Dagli Stati Uniti all’Europa i dati parlano chiaro: il futuro formativo e professionale delle società globalizzate, sempre più competitive e tecnologiche, si giocherà nei settori MINT o STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics). È ancora troppo solido lo stereotipo della scarsa predisposizione femminile per le materie scientifiche.

 

Progetto Donne e media

 

Puntare alla corretta rappresentazione e all’equa rappresentanza femminile nei media porta con sé l’enorme potenziale di incidere sull’abolizione degli stereotipi che ostacolano l’affermazione della cultura delle pari opportunità nella società, nell’economia, nella politica.

Notizie FAFTPlus

  • Vi rattrista che vostra figlia guadagni meno del suo collega pur svolgendo lo stesso lavoro e pur avendo la stessa formazione? Pensate che non sarebbe male avere più donne nei posti chiave e anche in politica, per una corretta rappresentazione della realtà e per una maggiore efficienza? ...

  • Parità salariale, quando mai? Ne hai abbastanza? Allora partecipa con FAFT Plus alla grande manifestazione per la parità salariale e contro le discriminazioni, a Berna sabato 22 settembre....

  • Nel 2018, impegnarsi per la parità di fatto tra donne e uomini non significa più soltanto rivendicare l’eliminazione delle innumerevoli discriminazioni, che pur resistono e sono dure a morire. Oggi si tratta di costruire le condizioni affinchè le donne possano partecipare alle decisioni economiche e politiche e contribuire a creare ricchezza. ...

  • Nell'ottobre dello scorso anno, il Consiglio federale ha respinto l'iniziativa popolare per un congedo paternità per motivi finanziari, senza nemmeno prendere in considerazione un controprogetto. Fai sentire la tua indignazione con un video....

  • Come in tutto il mondo, anche in Svizzera le associazioni femminili hanno svolto e svolgono un ruolo fondamentale per la promozione della parità...

  • È disponibile l’edizione 2018 dell’opuscolo “Cifre della parità – Un quadro statistico delle pari opportunità fra i sessi in Ticino...

  • Siete cordialmente invitati alla prossima assemblea generale ordinaria che avrà luogo Martedì 17 aprile 2018, ore 18.00, presso la sede di FAFTPlus....

  • FAFTPlus si impegna a favore della Manovra Fiscale Sociale. Il voto del prossimo 29 aprile influirà anche sul futuro dei Consultori in Svizzera....

  • Il prossimo 29 aprile saremo chiamati ad esprimerci rispetto alla modifica di legge tributaria contenuta nella Riforma fiscale e sociale...

FAFTPlus lavora per rispondere adeguatamente alla crescente complessità delle dinamiche politiche, economiche e sociali attuali. Aprendo la propria base associativa a tutte le organizzazioni ed enti, pubblici e privati,
che si occupano direttamente di parità o che ritengono prioritario l’obiettivo di eliminare ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne.